Chef: professioni e lavori in cucina

Generalmente identifichiamo questa professione con quella del cuoco o addetto alla preparazione dei pasti in ristoranti, mense, alberghi. Tale definizione può essere corretta chef-lavoro-ristorazioneanche se le attività svolte dallo chef sono molteplici e diverse.

Lavorando alle dipendenze, nell’esempio di Chef di Hotel & Resort, l’attività più frequente può essere quella di coordinare le varie attività della cucina, a partire dalle decisioni dei menù con il titolare e gestore della struttura.I vari collaboratori e le diverse professioni che lavorano in cucina sono organizzati per ruolo e mansioni da svolgere, dall’acquisto delle materie prime, alla preparazione dei piatti più complessi. Esistono inoltre una serie di attività disciplinate dalle norme sull’igiene e la sicurezza.

Il lavoro come chef, può essere svolto in possesso di titoli di studio ad indirizzo alberghiero, corsi di formazione nella ristorazione per executive chef, private chef, chef de rang e autorizzazione del patentino sanitario in materia di norme di igiene HACCP.Le capacità decisionali sono certamente una dote indispensabile, per una figura professionale che nel corso degli anni sta diventando sempre più manageriale. Le scelte alimentari, il loro utilizzo e la supervisione generale sono doti di sicuro successo.

Se cerchi un lavoro chef de partie, visita www.thlcareers.com

 

I lettori di questo articolo hanno letto anche:

Questa voce è stata pubblicata in candidati, offerte di lavoro, professioni del turismo e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.