Istituito il “Festival internazionale della ristorazione”

Si terrà il 27 settembre a Milano, secondo le intenzioni del Ministero del Turismo, il “Primo Festival internazionale della Ristorazione”.

In occasione di una conferenza a Palazzo Visconti in presenza del Presidente Onorario della Commissione ministeriale del turismo enogastronomico, lo chef Gualtiero Marchesi, è stato presentato il progetto per l’evento che riunirà tutte le celebrities italiane dell’enogastronomia. Questo è solo il primo passo per promuovere l’enogastronomia italiana nel complesso turistico italiano, nell’ambito di una nuova normativa che è entrata in vigore il 21 giugno, e che prevede l’istituzione di attestazioni e medaglie d’oro ad aziende e personalità che si sono distinte nella tradizione culinaria. La ristorazione è il fiore all’occhiello del Made in Italy ed è il primo motivo di attrazione turistica per gli stranieri.

Grazie a questa riforma si darà dignità ad un settore che è stato finora ignorato a livello istituzionale, riconoscendo i ristoranti come imprese turistiche a tutti gli effetti, perchè contribuiscono a valorizzare l’immagine del paese e del suo made in Italy e rivestono il ruolo di primi ambasciatori dell’Italia nel mondo. Un valore aggiunto ad un comparto che vale 40 miliardi di euro l’anno e che offre migliaia di opportunitàdi lavoro.

La nuova normativa corona il primato appena ottenuto da parte del Bel Paese sulla Francia, superata come primo produttore mondiale di vino.

Il Ministro del Turismo Brambilla ha dichiarato che «Questo traguardo – aggiunge il ministro – fa in modo che su tutte le tavole imbandite del mondo si pensi all’Italia, si parli dell’Italia e si sogni di andarci almeno una volta nella propria vita».

I lettori di questo articolo hanno letto anche:

  • No Related Posts
Questa voce è stata pubblicata in aziende, candidati e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.