L’italia investe nell’apprendistato e nel lavoro dei giovani, anche nel turismo: nasce il programma AMVA

Il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali ha indetto il nuovo programma AMVA (Apprendistato e mestieri a vocazione artigianale).

apprendistato-turismo-amvaE’ resa nota la cifra che il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, in collaborazione con Italia Lavoro SpA, intende investire in favore delle aziende (anche nel settore turismo) che assumono giovani con contratti di apprendistato, si tratta di 78 milioni di euro. Il programma prevede lo stanziamento di 27 milioni di euro complessivi per le aziende che stipulano contratti di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale per assolvere all’obbligo scolastico (per giovani dai 15 anni), e 51 milioni di euro per apprendistato professionalizzante o contratti di mestiere per ragazzi dai 18 ai 29, con il fine di ottenere una qualificazione contrattuale.

Per ogni dipendente assunto con contratto di apprendistato per la qualifica professionale a tempo pieno verrà riconosciuta all’azienda un contribuito di 5500 euro, e per ogni contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere, invece, verrà versato un contributo di 4700 euro.

Le aziende che vogliono beneficiare di questi contribuiti devono  rispettare la normativa in materia di sicurezza del lavoro, essere in regola con l’applicazione del contratto collettivo di riferimento e non essere stati sottoposti a procedure di fallimento o concordato preventivo.
Le aziende interessate possono presentare la domanda nella sezione dedicata al programma AMVA nel sito di Italia Lavoro entro il 31 dicembre 2012.

 

I lettori di questo articolo hanno letto anche:

  • No Related Posts
Questa voce è stata pubblicata in aziende, candidati e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.