Come prepararsi a partecipare ad una fiera per il lavoro

Prima della fiera

Le fiere del lavoro offrono la possibilità di incontrare personalmente i rappresentanti e/o i responsabili delle risorse umane di diverse aziende. Lo scopo di visitare una fiera del lavoro non è esclusivamente quello di andarvi a cercare un impiego, bensì quello di fare conoscenze che potrebbero aiutarti a trovarlo.
Ecco alcuni consigli per prepararti a trarre il massimo beneficio da una fiera del lavoro:
1. Informati in anticipo sulle aziende che vi parteciperanno, consultando il sito internet dell’evento.
Identifica le aziende che ti interessano e svolgi qualche ricerca sulla loro attività , sui loro prodotti, servizi, sviluppi, esigenze e posizioni vacanti al loro interno. Se esiste, procurati una piantina degli stand in modo da trovare facilmente quelli che ti interessano maggiormente.
2. Preparati a parlare di te in modo specifico per ciascuna diversa azienda. Sii chiaro e conciso. Esercitati ad esporre un discorso in cui descrivi te stesso in non più di trenta secondi, presentando le tue competenze e le tue esperienze.
3. Porta con te copie molte copie del curriculum vitae e delle lettere di presentazione. Se non hai un curriculum vitae (o vuoi dei chiarimenti su come scriverlo), registrati a thlcareers e compila il tuo curriculum. Riceverai una copia in formato europeo da poter stampare e consegnare alle aziende. Registrandoti su thlcareers potrai crearne fino a 5, e potrai mettere in luce competenze e capacità diverse in relazione a quale posizione sei interessato per ciascuna azienda. Crea le tue lettere di presentazione (su thlcareers troverai dei modelli dai quali prendere spunto) e adattale alle esigenze delle posizioni e delle aziende presso le quali vuoi candidarti.
4. Prepara le domande da porre ai vari rappresentanti delle società. Un buon modo per mettersi in evidenza è dimostrare il tuo interesse e la tua conoscenza della loro organizzazione ponendo domande pertinenti. Alcuni esempi semplici ma significativi:
• Mi interessa molto la posizione di (es.: F&B Manager assistant) perché (es.:voglio accrescere la mia competenza e la mia professionalità nel settore Food & Beverage). Può dirmi qualcosa di più in merito?
• Quali competenze o esperienze sono più importanti per voi? Che cosa cercate di preciso in un candidato?
• Quali consigli mi darebbe per trovare occupazione in questo settore?
E’ importante non fare domande su remunerazione, benefit, o su tutto ciò che sia di esclusivo interesse personale. E’ fondamentale mantenere il discorso sul lavoro e sull’azienda e non su te stesso.
5. Véstiti e presentati in modo da dare una buona impressione. Non sottovalutare l’importanza di fare una buona prima impressione. Non avrai una seconda opportunità per fare una buona prima impressione! L’abbigliamento deve essere professionale.

Durante la fiera

1. Considera le altre persone in cerca di lavoro come contatti utili per il tuo networking e per ampliare le tue conoscenze, non come concorrenti.
2. Prevedi di dover fare la fila e rispetta la privacy altrui aspettando il tuo turno. Mentre aspetti relazionati con gli altri con cui sei in fila.
3. Quando incontri i rappresentanti delle aziende, stringi loro la mano senza esitazioni, mantieni un buon contatto visivo e sorridi. Cerca di rimanere calmo e composto. Tieni un atteggiamento positivo e poni domande pertinenti.
4. Rivolgiti al rappresentante in modo appropriato. Presentati in maniera breve ma esaustiva, spiega perché ti sei recato alla fiera, specifica il tuo interesse per la sua azienda e consegnagli il curriculum vitae. Non fari ingannare dagli atteggiamenti colloquiali e amichevoli dei selezionatori: ricordati che ti stanno valutando per la loro lista di candidati potenziali.
5. Poni le domande che ti eri preparato in anticipo. Evita domande troppo incentrate su di te.
6. Chiedi un biglietto da visita e assicurati di prendere materiale informativo messo a disposizione dall’azienda.
7. Prenditi qualche minuto, alla fine di ogni incontro, per scrivere appunti su quell’azienda, sul rappresentante e sulla posizione offerta. Questi appunti ti serviranno come promemoria quando in seguito
scriverai le lettere di ringraziamento.

Dopo la fiera

1. Scrivi e invia le lettere di ringraziamento. Dimostreranno ancora una volta il tuo interesse e ti serviranno per mettere in luce quei tuoi punti di forza che soddisfano i requisiti richiesti dall’azienda.
2. Dài seguito alla tua azione, informandoti se la posizione sia ancora disponibile.  Ricorda e appunta qualsiasi informazione utile che ti abbia potuto fornire il rappresentante su come e quando ricontattarli.
3. Invia un’altra copia del curriculum vitae e della lettera di accompagnamento a ciascuna azienda, specificando che lo stai facendo per facilitare loro a reperire i tuoi dati, nel caso in cui decidano di fissarti un colloquio.
4. Una delle azioni principali per trarre il massimo vantaggio da una fiera del lavoro è organizzare
tutto il materiale che hai reperito
. Se tieni ben in ordine le informazioni ricevute, potrai trovare con facilità quello che ti serve, quando si aggiungerà nuovo materiale.

I lettori di questo articolo hanno letto anche:

  • No Related Posts
Questa voce è stata pubblicata in candidati, fiere del lavoro e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.