Eataly approda anche al sud, previsti 100 nuovi posti di lavoro

Eataly, noto benchmark torinese nel settore gastronomico, arriverà a Bari nel settembre 2012, nel quartiere fieristico di 8000 metri quadri. Si prevedono 100 nuove offerte di lavoro.

È stato l’evento di questi ultimi giorni che ha visto protagonista la Regione Puglia, il governatore Nichi Vendola e il presidente dell’ente autonomo Gianfranco Viesti hanno presentato la prossima apertura nel quartiere fieristico di Bari di una mostra-mercato permanente targata Eataly.

Eataly è una delle più importanti catene di store alimentari, presente su territorio nazionale ed estero con sette punti vendita in Italia, sette in Giappone e uno a New York, specializzati nel commercio e nella somministrazione di generi alimentari tipici e di qualità.

Per la fiera del Levante del Sud si presenta come una grossa opportunità di dare lavoro a tanti disoccupati, si prevede, infatti, che l’iniziativa contribuirà a offrire 100 nuove assunzioni previste per il prossimo anno.La prima provincia del Sud a ospitare l’importante marchio del nord d’Italia in un centro fieristico che diventerà luogo del gusto, dove poter acquistare prodotti tipici made in italy, trovare ristoro e socializzare, conoscere la cucina italiana e divertirsi.

 

I lettori di questo articolo hanno letto anche:

Questa voce è stata pubblicata in candidati, offerte di lavoro e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.