L’Italia eccelle nel bartending: Zamberlan si piazza tra primi posti del Bacardi Legacy Competition 2012

Matteo “Zed” Zamberlan, nella foto (figlio del Vicepresidente Vicario Nazionale Faipa “Le Chiavi d’oro”, Luciano), è arrivato in finale al Bacardi Legacy Competition 2012 svoltosi a San Juan (Porto Rico), in occasione del 150° anniversario di Bacardi.

matteo-zed-zamberlanLa sua eccellente prova è una dimostrazione della capacità italiane di primeggiare anche in questo difficile campo. Il cocktail che lo ha portato così in alto è stato battezzato “The golden Mai Tai”, ed è così composto:

30 ml di bacardi superior rum; 15 ml di falernum (aromatizzato con cannella e anice stellato); 15 ml di orzata francese; 15 ml di fresh lime juice; Float bacardi black; Flambatura all’ assenzio. Il tutto utilizzando una tecnica di Throwing servito in cobbler con un grosso chunk di ghiaccio.

Alla competizione hanno partecipato i migliori bartender e mixologist di varie nazioni nella preparazione di cocktail a base di bacardi superior rum blanco e alla fine ha trionfato Shingo Gokan bartender giapponese in forza all’Angel’s Share di New York.

Erano inoltre presenti personaggi importanti del bartending internazionale tra cui anche il vincitore della scorsa edizione Marc Bonneton e José Sánchez Gavito, autore della bottiglia celebrativa dei 150 anni dell’azienda, fondata nel 1862 a Santiago di Cuba.

Per chi volesse intraprendere una carriera da barman le offerte di lavoro non mancano.

Visita www.thlcareers.com per trovare gli annunci di lavoro per barman in tutta Italia

I lettori di questo articolo hanno letto anche:

  • No Related Posts
Questa voce è stata pubblicata in candidati, fiere internazionali, offerte di lavoro e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.