Quanto vale il turismo in Italia: i dati del World Travel Tourism Council

Il turismo in Italia vale il 3,3% del Pil. Sono 51,4 i miliardi di euro rappresentanti dal settore viaggi e turismo nel corso del 2011. La crescita rispetto al 2010 è del 1,6 %. Sono questi i dati del Global Summit World Travel & Tourism Council 2012.

I dati del WTTC di Tokyo dal 16 al 19 Aprile 2012, mostrano l’impatto sull’economia dei diversi settori dell’industria del turismo. Alberghi, compagnie aeree, agenzie di viaggio, ristoranti e strutture di divertimento legate al turismo.  Dalle analisi dei dati le stime generali per i prossimi 10 anni. Per l’Italia l’obiettivo è raggiungere il 3,5% del Pil.

L’impatto sull’economia del Turismo in Italia, considerando impatti indiretti e indotti, vale oltre 136 miliardi di euro. 156 miliardi nei prossimi 10 anni. Per quanto riguarda l’occupazione, nel 2011 sono stati generati 868.500 posti di lavoro, sopratutto in abito diretto, alberghi, ristorazione, compagnie aeree.  I lavoratori nel settore turismo rappresentano il 3.8%dell’occupazione totale.  Per i prossimi 10 anni, secondo le stime Wttc, l’incremento medio sarà del 3,5%. Gli arrivi internazionali cresceranno nel 2012 di un 1%, superando quota 45 milioni.

 

I lettori di questo articolo hanno letto anche:

  • No Related Posts
Questa voce è stata pubblicata in news lavoro. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.